1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21

Torino, 2015

 

Ristrutturazione villa privata

 

con: Arch. Claudia Gatti

 

La soluzione architettonica proposta prevede la ristrutturazione e l’ampliamento della Villa esistente, risalente ai primi anni del ‘900. Il progetto persegue l’obiettivo di restituire alla Villa l’originario volume a parallelepipedo regolare. Per realizzare ciò verrà demolita l’incongrua espansione a sud che contiene il portico e la scala e i volumi controterra sul fronte est. La demolizione di questi volumi risolverà anche i problemi attuali di umidità dei locali abitativi del piano terra. Il progetto dell’ampliamento, mira a creare un’immagine coerente che, evitando indesiderati mimetismi, possa instaurare un dialogo con i caratteri tipologici più significativi della Villa adiacente. Il nuovo volume edilizio è costituito da due grandi setti murari, che si prolungano convergenti verso il giardino, delimitando due verande, con una suggestiva vista panoramica verso valle. Il setto frontale è allineato alla facciata della villa e ne realizza il naturale proseguimento. La copertura dell’ampliamento è concepita a quattro falde come quella della Villa storica, in modo da ricreare una desiderata continuità volumetrica. Sul fronte ovest, la copertura è supportata da esili colonne metalliche che delimitano una zona di portico al piano terra.

 

Committenza: Privata

Realizzazione: in corso

 

Villa in collina