1
2
3
4
5
6
7

Castellamonte, Torino, 2002

Polo Ecologico 

 

Polo ecologico per la raccolta differenziata e il trattamento dei rifiuti solidi

 

con L. Rolle, D. Turrini, M. Esposito, F. Bertoldo, R. Spallone, ARES

 

Polo Ecologico per la raccolta differenziata e il trattamento dei rifiuti solidi provenienti dall'area del Canavese dove viene prodotto un combustibile a base legnosa (cippato) che alimenta la locale centrale di teleriscaldamento. L'opera, articolata nella ristrutturazione di una palazzina uffici del preesistente complesso siderurgico Cogne e nuovi impianti industriali di vaste dimensioni, privilegia il rapporto con il paesaggio rurale circostante. I grandi edifici industriali, pur collegati in linea per consentire la catena di compostaggio, si alleggeriscono nella frantumazione dei volumi e nella continua variazione cromatica dei blocchi splittati in cls, scelta in relazione all'ambiente. Quale segnale e memoria dello sviluppo industriale dell'area sono state mantenute e reintegrate le due ciminiere in mattoni del precedente stabilimento. Adottando principi di ingegneria naturalistica, una vegetazione di alto fusto scherma il complesso, mentre il piccolo lago circondato da massi alluvionali rinvenuti in sito costituisce il serbatoio antincendio ad accumulo naturale. 

 

Committenza: Privata