1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15

Siamo nel cuore del quartiere Crocetta all’ultimo piano di un palazzo signorile progettato dal Passanti negli anni 30. Il nostro progetto si è proposto di riorganizzare gli spazi, con l’obiettivo di sfruttare al massimo i 100 mq disponibili e dialogare con il grande terrazzo esposto a ovest. La pianta originale era penalizzata da un ampio ingresso e da un lungo corridoio centrale che limitavano la fruibilità degli spazi, tutti di piccole dimensioni e poco illuminati, la zona giorno era ridotta ai minimi termini. Inoltre la cucina, esposta ad est, non era comunicante con il terrazzo a cui si accedeva direttamente solo da un camera da letto. Una ristrutturazione incongrua degli anni 60 aveva poi penalizzato i caratteri tipologici e i particolari costruttivi dell’impianto originale, ancora presenti nelle parti comuni dell’edificio. L’unica preesistenza significativa rimasta sono gli stucchi a soffitto delimitanti i singoli ambienti, conservati e restaurati come matrice della pianta originale, ancora leggibile e confrontabile. La nuova distribuzione prevede una grande zona giorno con affaccio diretto sul terrazzo. La zona notte si sviluppa, con spazi più ridotti e riservati, sulla corte interna del palazzo. Le porte interne riprendono il disegno del portone storico di ingresso. I pavimenti sono realizzati con materiali già presenti nell’edificio: rovere posato a quadrotte e marmo di Carrara, iterati negli arredi della cucina. Il bianco delle pareti e i toni delicati degli arredi esaltano la freschezza e la luminosità dell’attico, a cui è stato restituito un suggestivo spazio esterno con vista spettacolare sulla citta e sulle Alpi, soprattutto al tramonto. 

 

Committenza: privata

Attico nel quartiere Crocetta

Ristrutturazione e allestimento degli spazi interni di attico in palazzo anni '30

 

Progetto e direzione lavori:

arch. Claudia Gatti

 

Quartiere Crocetta, Torino, 2013