1
2
3
4
5
6
7
8
9

Chatillon, Aosta, 2009

 

Progetto di restauro e ampliamento ad albergo di charme di complesso medioevale con ampliamenti sette ottocenteschi

 

Il sito è posto al confine tra i comuni di Chatillon e di Saint Vincent. Si tratta di un borgo di montagna di origine medioevale costruito intorno alla torre Neran  risalente al X secolo. Partendo dall’analisi paesaggistica, storico e ambientale del sito, ci siamo posti l’obiettivo di valorizzarne le sue potenzialità, attraverso un progetto di restauro e di integrazione con le nuove strutture che la destinazione ad albergo di alta gamma richiede. Integrazione mirata al restauro dell’esistente, da coniugare con la riconoscibilità del nuovo costruito, evitando la mimesi o l’effetto DisneyLand. L’intervento intende infatti essere coerente con i sistemi costruttivi locali senza però concessioni imitative che possano da un lato creare dubbi nella percezione del complesso tra preesistenza e nuove costruzioni e dall'altro creare stridenti contrasti fuori tono e fuori scala. Dal punto di vista architettonico il progetto tende a conservare lo stato complessivo delle strutture, dei manufatti e delle finiture ed in particolare delle irregolarità e delle eccezioni. Le parti ricosctuite sono tecnologicamente ed espressivamente coerenti rispetto alla memoria del luogo.

All'esterno sono rimontati i loggiati e i ballatoi originali. Le nuove costruzioni utilizzano tendenzialmente due materiali presenti nella tradizione paesaggistica: il muro in pietra facciavista e il legno lavorato in tavole o masselli più o meno rifiniti o trattati. L'albergo in progetto offre tre diversi modelli di abitabilità:

a) Le “camere in vigna” si configurano come modello più numeroso organizzato con corridoio di distribuzione controterra, servizio igienico ad areazione meccanizzata, camera con letto di generose dimensioni con spazio guardaroba; all'esterno terrazzo panoramico arredato, separè, brise soleil con piantumazione in vite e fioriera. 

b) Le “camere in grenier” si configurano come modello esclusivo: vere e proprie suite panoramiche , con la tipologia dei rascard. Ognuna è una singola costruzione servita a nord da un corridoio vetrato su struttura metallica. L'esterno è rivestito in tavole di larice con finitura grezza, passante anche davanti alla vetrata di affaccio sud: in questo caso il tavolato e montato con distanze aperte a far filtrare la luce con un effetto frangisole.

c) Le “camere nel borgo medioevale” si configurano come suite in contesto storico restaurato. Il taglio è variabile e ogni camera ha specifiche dotazioni e soluzioni di arredo quali soppalco, camino storico, vasca direttamente in camera, punti panoramici dalla torre, ballatoio in legno, ecc.

 

Committenza: Tour Neran srl

 

Albergo nel borgo medievale Tour Neran